Comignoli ed esalatori con amianto

Così come le canne fumarie, anche i comignoli e gli esalatori possono essere stati costruiti con cemento amianto, se risalenti a prima del 1990. Grazie alle sue ottime caratteristiche infatti l’amianto è stato ampiamente utilizzato in passato, fino a che non si è scoperta la sua alta pericolosità ed è stato messo al bando.

Tuttavia oggi sono ancora presenti numerosi comignoli ed esalatori contenenti amianto, che di per sé non rappresentano un pericolo immediato se integri, ma diventano pericolosi per le persone e l’ambiente se presentano delle parti danneggiate o una superficie friabile. In questi casi specifici è bene intervenire al più presto, o con un’opera di restauro se la superficie danneggiata è ridotta, o con una bonifica se l’area è più estesa. E’ qui che entrano in gioco le aziende come ESSE A3, in possesso delle necessarie autorizzazioni per svolgere queste operazioni e con una pluriennale esperienza nel settore, svolgendo operazioni di bonifica da amianto con successo in tutta Italia.

Desideri ricevere un preventivo gratuito?
Contattaci!