Colla per pavimentazioni

Le pavimentazioni possono contenere dell’amianto non solo se realizzate in vinil amianto, ma anche all’interno della colla usata per applicare le piastrelle. Questa era un’usanza degli anni che vanno dal ’60 all’80, fino a che poi non si è scoperta la nocività di questo tipo di materiale.

Così come nel caso dei pavimenti in vinil amianto, anche in presenza di colla contenente asbesto la pericolosità è minima se la pavimentazione non è danneggiata e non presenta segni di deterioramento. In alternativa è possibile effettuare operazioni di bonifica come il confinamento, vale a dire l’applicazione di un nuovo tipo di pavimento al di sopra di quello esistente, o la rimozione, che prevede la totale eliminazione del problema, con macchinari e staff ad hoc. Soprattutto in questo caso è di fondamentale importanza rivolgersi ad aziende specializzate in questo ambito, come lo siamo noi di ESSE A3.

Desideri ricevere un preventivo gratuito?
Contattaci!