Coibente per tubazioni

Spesso l’amianto è stato utilizzato in passato come coibente per le tubazioni di impianti di riscaldamento civili o industriali, grazie alle sue ottime caratteristiche di isolamento e resistenza. Dopo aver scoperto la sua nocività, oggi si presenta la necessità di dover effettuare delle opere di bonifica delle tubazioni contenenti amianto, anche se il rischio di contaminazione è relativamente basso se queste si presentano integre e senza segni di deterioramento. In caso contrario è necessario invece attuare opere di bonifica: prima di tutto bisogna allestire l’area confinata secondo le procedure dettate dalla relativa normativa ed eseguire un collaudo di tenuta fumi, quindi si procede con l’impregnazione con incapsulante fissativo in dispersione acquosa ad elevata penetrazione e potere legante fino a saturazione completa delle superfici.

Una volta avvenuto l’incapsulamento, la coibentazione dei tubi contenente amianto viene rimossa completamente, chiusa in sacchi appositi e trasportata nei centri di stoccaggio autorizzati per lo smaltimento. ESSE A3 si occupa dell’intero iter di bonifica con la massima maestria, interfacciandosi con gli organi competenti e consegnando al cliente la documentazione attestante la conformità dell’intervento.

Desideri ricevere un preventivo gratuito?
Contattaci!