Coibente per condotte aria

Negli anni passati l’amianto è stato anche utilizzato come coibente per le condotte dell’aria grazie alle sue ottime qualità, fino a che non si è scoperta la sua nocività e ne è stato vietato l’utilizzo in Italia. Per questo è importante oggi effettuare operazioni di bonifica di tali tubazioni mediante aziende specializzate, con esperienza maturata nel settore, come lo siamo noi di ESSE A3.

Nel caso di rimozione di piccole superfici di coibentazione contenenti amianto è utilizzabile la tecnica del glove-bag (celle di polietilene, dotate di guanti interni per l'effettuazione del lavoro) che prevede l’imbibizione del materiale, la pulizia della superficie da cui è stato rimosso l’amianto con delle spazzole, lavaggi e spruzzatura di incapsulanti. Se invece la bonifica riguarda intere strutture coibentate (come grosse tubazioni) è preferibile, se possibile tecnicamente, adottare procedure di rimozione dell’intera struttura con coibentazione ancora in essere e successiva scoibentazione in area confinata, appositamente allestita.

Desideri ricevere un preventivo gratuito?
Contattaci!